logo

GLI STABULARI


Gli stabulari possono essere definiti in base al livello di qualità microbiologica degli animali stabulati. Come per i laboratori, i requisiti delle caratteristiche di progettazione, dotazione e precauzioni crescono a seconda del livello di contenimento microbiologico. Essenzialmente distinguiamo:

stabulario convenzionale: (i.e. STA, TorVergata) non richiede particolari misure protettive e può ospitare animali che sono venuti a contatto con un numero variabile di patogeni. Gli animali convenzionali sono tuttora largamente utilizzati nella ricerca medica, in particolare negli studi di fisiologia, farmacologia e neuropsicologia sperimentale oltre che in oncologia e nella messa a punto di tecniche chirurgiche e microchirurgiche nel campo della medicina sperimentale.

stabulario specific pathogen free - SPF: vi possono entrare soltanto animali provenienti da allevamenti certificati per essere mantenuti in condizioni sanitarie e ambientali rigidamente controllate. L’uso di animali SPF è oggi fortemente raccomandato per gli studi di immunologia e di genetica, di tossicologia e di oncologia

 

Figura 1 – Schematizzazione degli sezioni costituenti uno stabulario

impactfactor

 

Figura 2 - Schema di movimentazione personale e materiali in uno stabulario

impactfactor

 

 

 

Indietro

Valid XHTML 1.0 Transitional